LIBRARY FULL RECORD

Centro di Servizi di Biblioteca di Area Umanistica - Biblioteca "Giorgio Aprea" - Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale

Short name: CSB di Area Umanistica UniCLAM    Code: FR005    ICCU code: FR0017    SBN code: RML 52    Library kind: Interdipartimentale o Equiparata
Data last updated on 2016
CONTACTS
Tel. 07762993871 Fax 07762993831 Email bibliotecagiorgioaprea@unicas.it ill_ddcsbuma@unicas.it
Address
via Zamosch, 43 - 03043 Cassino
Web site
http://www.sba.unicas.it/CSB-Area-Umanistica
Staff
Director: Dr.ssa Manuela Scaramuzzino Scientific manager: Prof. Eugenio Polito Employees: 7
Archive holdings
Books: 85000 ACNP periodicals: 856, referred active: 309
Discipline
Scienze dell'antichità Scienze storiche, archivistica e biblioteconomia Filologia antica e letteratura italiana Lingue e letterature straniere Scienze filosofiche
SOCIAL
TIMETABLE
monday:
8:45-17:15        
tuesday:
8:45-17:15        
wednesday:
8:45-17:15        
thursday:
8:45-17:15        
friday:
8:45-13:15        
saturdat:
chiuso    
sunday:
chiuso    
SERVICES
Enabled services: ACNP Catalogue; It adheres to sbn; Reading seats: 84; Public terminals: 6; Services available: Photocopies; Available media: cd-rom; micro-fiches; micro-film; Other management systems: SbnWeb Service notes: Servizio fotocopie a pagamento con tessera prepagata
Notes
Referente personale Prestito Interbibliotecario e Document Delivery: dott.sa Scaramuzzino (07762993871)
DOCUMENT DELIVERY
Il servizio di fornitura di documenti o di fotocopie si effettua gratuitamente a Biblioteche e Istituti di Ricerca sulla base del reciproco scambio. Le richieste vanno inoltrate preferibilmente via e-mail (ill_ddcsbuma@unicas.it). Non si effettua il servizio a privati. La biblioteca aderisce a NILDE ed a ILL-SBN. Telefono di serivizio: 07762993871
CONSULTATION AND LOAN
Consultation is available for: teachers; researchers; undergraduates; faculty students; university student; external users; Loan is available for: teachers; researchers; undergraduates; faculty students; university student; external users; Service notes: Servizio fotocopie a pagamento con tessera prepagata
Regulation
Utenza e Servizi Art. 1 - Servizi 1. Il Centro di Servizi Bibliotecari dell'area umanistica (CSB) fornisce i seguenti servizi: 1) consultazione in sede e prestito breve; 2) prestito locale; 3) prestito interbibliotecario; 4) richiesta e fornitura di copie di documenti (document delivery); 5) accesso alle risorse elettroniche locali e remote; 6) supporto nelle attività di ricerca delle informazioni; 7) orientamento e istruzioni sull'uso del CSB e dei suoi servizi. Art. 2 - Orari di apertura 1. L'apertura al pubblico è garantita per un minimo di 6 ore al giorno, per almeno 5 giorni la settimana, preferibilmente ad orario continuato. 2. Il CSB rimane chiuso al pubblico durante le festività e le vacanze previste dal calendario accademico. 3. Chiusure occasionali di durata prolungata vengono fissate con provvedimento del Funzionario responsabile con almeno un mese di anticipo e debitamente pubblicizzate. 4. Variazioni di orario dovute a motivi urgenti o contingenti possono essere occasionalmente disposte dal Presidente del CSB e devono essere tempestivamente comunicate agli utenti. 5. Specifici servizi agli utenti di cui ai successivi articoli potranno essere prestati secondo orari e modalità stabilite dal Funzionario responsabile. Art. 3 - Norme di accesso 1. Prima di accedere ai servizi previsti in loro favore, tutti gli utenti sono tenuti a registrarsi. 2. La registrazione si effettua presso la sede del servizio prestito, previa presentazione agli addetti del tesserino di accesso al CSB per gli utenti interni e di un documento di identità per gli utenti esterni. 3. Per il rilascio del tesserino identificativo degli utenti interni sono necessari: - un documento di identità in corso di validità; - il libretto universitario o altra attestazione comprovante la qualifica del richiedente. La compilazione di un apposito modulo completa la fase della registrazione. Art. 4 - Norme di comportamento 1. L'ammissione ai locali del CSB è subordinata al rispetto delle regole di convivenza imposte dalla frequenza di un luogo di studio. 2. È vietato parlare o studiare ad alta voce, fumare, introdurre cibi e bevande, utilizzare apparecchiature rumorose (ad es. telefoni cellulari, lettori di CD, DVD, MP3) e arrecare disturbo agli altri utenti in qualsiasi modo. 3. È vietato alterare la segnaletica affissa nei locali, introdursi senza autorizzazione nei locali e negli spazi riservati al personale, utilizzare apparecchiature e materiale di uso esclusivamente riservato al personale per lo svolgimento delle sue funzioni. 4. Non è consentito introdurre nei locali del CSB zaini, borse, buste o altri tipi di contenitori; tali oggetti devono essere depositati nelle apposite cassettiere collocate all'ingresso dei locali del CSB e gli utenti devono custodirne le chiavi e lasciarle reinserite nelle serrature al momento dell'uscita dai locali. 5. Il CSB non è responsabile degli oggetti o beni personali introdotti dagli utenti nei suoi locali o depositati nei cassetti. 6. I posti di lettura sono destinati agli utilizzatori del materiale documentario messo a disposizione dal CSB: previa valutazione del Consiglio del CSB, potrà essere inoltre individuato un congruo numero di posti da utilizzarsi per lo studio e la consultazione di materiali propri. 7. Non è consentito riservare posti a sedere né allontanarsi dalla biblioteca per più di mezz.ora. Gli effetti personali abbandonati possono essere spostati o rimossi dal personale, per consentire ad altri utenti di sedersi per leggere e studiare, soprattutto nelle ore di maggiore affluenza e in mancanza di altri posti disponibili 8. È vietato danneggiare i materiali posti a disposizione, apporvi segni o annotazioni, spostare libri al di fuori del settore di appartenenza o allontanarli dai locali del CSB, ad eccezione dei casi autorizzati dal personale. 9. È fatto divieto a tutti gli utenti di prendere in consultazione o in prestito materiale bibliografico prima che sia perfezionato l'iter dell'acquisizione e della catalogazione. 10. Per quanto riguarda il patrimonio documentale del CSB dotato di sistema antitaccheggio, gli utenti sono tenuti, qualora le apparecchiature di rilevamento elettronico entrino in funzione, a consentire che il personale verifichi l'eventuale possesso non autorizzato di materiale documentale del CSB. Nel caso tale possesso fosse effettivamente rilevato, il CSB si riserva di applicare le sanzioni previste dall'ultimo comma del presente articolo. 11. È vietato utilizzare gli strumenti informatici a disposizione per fini diversi dalla consultazione bibliografica. In particolare, fino a nuova regolamentazione, è fatto divieto di utilizzare la posta elettronica, di navigare in Internet e nelle altre reti con scopi diversi dalla consultazione di strumenti bibliografici e dall'attività di ricerca, di manomettere a qualsiasi titolo la configurazione hardware e software delle attrezzature messe a disposizione. 12. Chi non rispetta le suddette norme va incontro alle sanzioni proposte dal Consiglio del CSB a seconda della gravità delle infrazioni e delle recidive. Sono previsti in particolare: il richiamo verbale e il richiamo scritto proposti dal Funzionario responsabile, l'esclusione temporanea e l'esclusione definitiva dai servizi del CSB proposte dal Consiglio dello stesso, la comunicazione ai Consigli delle strutture afferenti per eventuali ulteriori provvedimenti, oltre al risarcimento dei danni apportati. Art. 5 - Utenti interni 1. L'accesso ai servizi del CSB elencati all'Art. 1 del presente Regolamento è consentito agli utenti strutturati presso l'Università degli Studi di Cassino in qualità di: 1) docenti; 2) studenti; 3) dottorandi, post-dottorandi, iscritti a Master, Corsi di perfezionamento e Scuole di specializzazione, assegnisti di ricerca, contrattisti, borsisti e altri collaboratori; 4) studenti ERASMUS; 5) personale tecnico-scientifico e amministrativo; 6) cultori della materia. 2. La posizione utente ha la seguente durata: a. per i docenti e per il personale tecnico-scientifico e amministrativo, quella di afferenza presso le diverse strutture dell'Ateneo; b. per gli studenti interni ed Erasmus, i dottorandi, i post-dottorandi, gli iscritti a Master, Corsi di perfezionamento e Scuole di specializzazione, quella del corso di studi frequentato; c. per gli assegnisti di ricerca, i borsisti, i contrattisti e altri collaboratori, a quella del rapporto di collaborazione attivato. Art. 6 - Utenti esterni 1. L'accesso ai servizi del CSB è inoltre possibile ai visitatori per motivi di studio o di ricerca da motivare con apposita domanda. 2. L'accesso a determinate tipologie di servizi, con modalità che verranno di volta in volta definite, è riconosciuto inoltre dal CSB a tutti gli utenti (istituzionali ed individuali) ricadenti nell'ambito degli effetti di atti convenzionali, sottoscritti dal Sistema Bibliotecario di Ateneo o dal CSB stesso. Art. 7 - Consultazione in sede e prestito breve 1. Per consultazione si intende la visione delle opere facenti parte del patrimonio del CSB presso i locali di sua pertinenza. 2. L'utente preleva direttamente l'opera, se la stessa risulta presente sugli scaffali ad accesso diretto: in caso contrario, richiede l'assistenza del personale di Sala. 3. Al termine della consultazione, il materiale prelevato dallo scaffale deve essere lasciato sul tavolo di consultazione per la successiva ricollocazione, che sarà effettuata a cura del personale di Sala. 4. A tutti gli utenti ammessi alla consultazione è consentita una speciale forma di prestito breve, con obbligo di restituzione nella medesima giornata entro l'orario di chiusura. 5. Sono comunque escluse da tale forma di prestito le opere essenziali per lo svolgimento di corsi di studio presso le strutture afferenti al CSB (se in singola copia), le opere su supporto elettronico e magnetico, eventuali opere rare o preziose, nonché il materiale stampato prima del 1950. Art. 8 - Prestito locale 1. Per prestito locale si intende la presa in consegna di opere facenti parte del patrimonio del CSB, nel rispetto delle modalità previste per le diverse tipologie di utenti. 2. Il personale docente e il personale tecnico-scientifico possono ottenere in prestito fino a cinque volumi contemporaneamente, per un periodo di 2 mese, rinnovabile per non più di una volta consecutiva. 3. Gli studenti (Ateneo ed Erasmus) possono ottenere in prestito fino a due volumi contemporaneamente, per un periodo di 15 giorni rinnovabile per non più di due volte consecutive. 4. Dottorandi, post-dottorandi, assegnisti di ricerca, iscritti a Master, Corsi di perfezionamento e Scuole di specializzazione, borsisti, contrattisti e altri collaboratori attivi presso l'Ateneo di Cassino possono ottenere in prestito fino a cinque volumi contemporaneamente, per un periodo di 1 mese, rinnovabile per non più di una volta consecutiva. 5. Sono ammessi al prestito docenti, assegnisti e dottorandi di altre Università italiane o straniere, strutturati per motivi di studio e/o ricerca presso le strutture afferenti al CSB. Essi possono ottenere in prestito fino a cinque volumi contemporaneamente, per un periodo di 1 mese, rinnovabile non più di una volta consecutiva entro la data limite della loro presenza presso la struttura. 6. Il personale amministrativo può ottenere in prestito fino a due volumi contemporaneamente, per un periodo di 15 giorni rinnovabile per non più di due volte consecutive 7. Non è comunque consentito il rinnovo del prestito di un'opera che sia stata nel frattempo richiesta da altri utenti. Art. 9 - Modalità di accesso al servizio di prestito locale 1. Il personale docente, tecnico-scientifico e amministrativo è tenuto a riconsegnare il materiale ottenuto in prestito o in consultazione dal CSB, insieme al tesserino di iscrizione, in caso di trasferimento presso altro Ateneo o collocazione a riposo. 2. Studenti (Ateneo ed Erasmus), dottorandi, iscritti a Master , Corsi di perfezionamento e Scuole di specializzazione sono tenuti a riconsegnare il materiale ottenuto in prestito o in consultazione dal CSB al termine del corso o del periodo di studi, al fine di ottenere un'attestazione liberatoria indispensabile per l'accettazione della domanda di conseguimento del titolo finale o per il rilascio della certificazione relativa agli esami superati. Tale certificazione andrà consegnata presso la segreteria didattica o l'ufficio di riferimento insieme al tesserino rilasciato dal CSB, contestualmente - per gli studenti - alla restituzione del libretto universitario. 3. Post-dottorandi, assegnisti di ricerca, borsisti, contrattisti e altri collaboratori sono tenuti a riconsegnare il materiale ottenuto in prestito o in consultazione dal CSB al termine del corso di studi o della durata della borsa o del contratto. Art. 10 - Modalità di registrazione del prestito 1. Le opere possedute dal CSB possono essere ricercate tramite l'utilizzo del catalogo elettronico. L'utente preleva direttamente l'opera, se la stessa risulta presente sugli scaffali ad accesso diretto: in caso contrario, richiede l'assistenza degli addetti al servizio di prestito. 2. L'operazione di prestito è perfezionata dall'utente presentando le opere di cui intende ottenere il prestito agli addetti al servizio, i quali provvedono alla registrazione, alla consegna di una ricevuta e alla smagnetizzazione della striscia antitaccheggio. 3. In presenza di una postazione self-service, l'utente può espletare in modo autonomo le operazioni di registrazione, rilascio della ricevuta e smagnetizzazione. 4. Per ottenere il rinnovo di un prestito, l'utente è tenuto a presentare l'opera in questione al banco prestiti, negli orari previsti per lo svolgimento del servizio. 5. Gli utenti si impegnano a restituire il materiale ottenuto in prestito anche prima della scadenza fissata, dietro richiesta motivata del CSB. 6. Il personale addetto provvede a comunicare il rientro di un'opera in prestito all'utente che ne faccia esplicita richiesta. Art. 11 - Modalità di restituzione del prestito L'utente restituisce le opere ottenute in prestito, accompagnate dalla ricevuta, direttamente agli addetti al banco del prestito, negli orari previsti per lo svolgimento del servizio. Gli addetti provvedono al controllo dell'integrità del volume, allo scarico del prestito e alla successiva ricollocazione dell'opera, opportunamente rimagnetizzata. Art. 12 - Restituzione ritardata del prestito 1. II materiale ottenuto in prestito deve essere utilizzato con le modalità ed i tempi previsti dal presente regolamento. Il CSB provvede ad una ricognizione mensile dello stato dei prestiti, emettendo automaticamente l'eventuale primo sollecito di riconsegna. 2. Trascorsi inutilmente 15 giorni dalla data di emissione del sollecito il CSB provvederà ad emettere un secondo sollecito; trascorso un ulteriore periodo di 15 giorni, sarà applicata una sanzione di esclusione dal prestito per un periodo di tre mesi. 3. In caso di recidiva, potrà essere applicata la sanzione di esclusione definitiva dal prestito. 4. In caso di smarrimento del materiale ottenuto in prestito, l'utente è tenuto a provvedere a suo carico al riacquisto dell'opera ed alla consegna della stessa al CSB o, nel caso ciò non fosse possibile, al risarcimento in denaro del suo valore di mercato. 5. La Direzione del CSB si riserva inoltre ogni altra forma di tutela prevista dalle vigenti leggi dello Stato. Art. 13 - Materiale bibliografico escluso dal prestito 1. Sono permanentemente esclusi dal prestito i periodici, le enciclopedie, i dizionari, le tavole numeriche ed eventuali opere rare o preziose, nonché il materiale stampato prima del 1950; sono inoltre esclusi dal prestito tutti i testi facenti parte di fondi speciali o di raccolte destinate principalmente a fini di ricerca. 2. Su proposta del Funzionario responsabile del CSB, sentito il parere del Consiglio, possono essere escluse temporaneamente o definitivamente dal prestito altre opere, per motivate esigenze scientifiche, didattiche o di conservazione. In particolare, possono essere escluse temporaneamente dal prestito, su indicazione dei docenti titolari, tutte quelle opere che si ritengano essenziali per lo svolgimento di corsi di studio presso le strutture afferenti al CSB. 2. Le opere su supporto elettronico e magnetico sono escluse dal prestito e possono essere consultate esclusivamente presso la sede del CSB.
Historical notes
Dal 2001 al 2006 la biblioteca era denominata Centro di Servizi Interdipartimentali, poi dal 2007 Centro di Servizi di Biblioteca di Area Umanistica